Mercato viola: Il lavoro di Corvino sotto traccia

Mercato viola: Il lavoro di Corvino sotto traccia

1151
0
Condividi

Poco più di una settimana alla fine della sessione estiva di calciomercato e Pantaleo Corvino deve piazzare almeno altri due colpi in entrata. Il prossimo potrebbe essere a centrocampo, ma attenzioni alle grandi manovre intorno al portiere. La prova di Tatarusanu contro la Juventus ha lasciato perplessi anche i dirigenti viola. Errori non incredibili (rinvii a parte), ma soprattutto non riesce a trasmettere sicurezza al reparto difensivo nel gioco con i piedi. Se Khedira non avesse sbagliato un gol fatto, sabato sera la Fiorentina sarebbe stata sotto nel punteggio dopo pochi minuti a causa di un disimpegno errato da parte del portiere rumeno. La prova opaca della prima di campionato arriva dopo un’estate difficile, culminata con gli errori all’Europeo e proseguita con una pre-season per niente esaltante. Corvino non lo ammette neanche sotto tortura, ma sta sondando il mercato dei numeri uno. Sirigu costa troppo d’ingaggio, anche se qualche notizia è stata presa. Costil è un profilo adattissimo. Esperto, ma ancora giovane per essere un portiere. Non costa eccessivamente e si accontenterebbe di un ingaggio dentro i parametri. In Francia sono sicuri che Corvino sia prossimo alla chiusura, mentre lui si affretta a smentire ogni cosa. E poi c’è Sportiello, sogno destinato a rimanere tale, con Corvino che monitora costantemente la situazione, qualora il Napoli e l’Atalanta rompessero l’accordo che hanno su di lui.

L’altra grande grana da risolvere è la questione Rossi. Corvino ha detto di volerci puntare molto, ma i problemi con Sousa sono irrisolti. I pochi minuti dello Stadium hanno indispettito Pepito, che potrebbe forzare la mano per essere nuovamente ceduto. Ma stavolta la situazione è molto diversa rispetto al gennaio scorso. C’è un contratto in scadenza e c’è la Fiorentina che non vuole regalare il cartellino del giocatore. L’impressione è che andremo incontro a sei mesi da separato in casa. Forse ad un’intera stagione. Un peccato, sia per la Fiorentina che per il giocatore. Vedremo se nell’ultima settimana di mercato cambierà qualcosa.

E Corvino aspetta anche di capire cosa farà questa sera la Roma contro il Porto. Da Roma sono sicuri: in caso di passaggio del turno in Champions League arriverà a Firenze un’offerta di 15 milioni di euro per Borja Valero. Sarà interessante capire cosa farà la Fiorentina, ma Corvino è orientato a rifiutarla, anche perché in una settimana difficilmente riuscirebbe a trovare un sostituto all’altezza. Ed inoltre sarebbe difficile andare a fare una trattativa, visto che tutti saprebbero della disponibilità economica viola. Cessione molto difficile, dunque, anche se le porte del mercato (fino alla prossima settimana) possono aprirsi e chiudersi in qualunque momento.

fonte fiorentinauno

Comments

comments

LASCIA UN COMMENTO

*