SFIDA A DUE PER IL DOPO KALINIC

SFIDA A DUE PER IL DOPO KALINIC

23
0
Condividi

Con l’imminente addio di Nikola Kalinic, la Fiorentina è alla ricerca del suo sostituto. I profili più caldi nelle ultime ore sono quelli di Duvan Zapata e Giovanni Simeone, entrambe prime punte, ma con caratteristiche molto diverse.

L’attaccante di proprietà del Napoli arriva dalla sua miglior stagione, dal punto di vista realizzativo, da quando è in Italia, con 11 gol (10 in Serie A e 1 in Coppa Italia) con la maglia dell’Udinese, che gli hanno permesso di raggiungere anche la convocazione nella nazionale colombiana guidata da Pekerman, debuttando lo scorso 23 marzo contro la Bolivia. Il classe ’91 vanta maggior esperienza rispetto alla punta del Genoa, con ormai 4 stagioni di Serie A alle spalle (segnando 23 gol tra campionato e coppe) ed avendo disputato col Napoli la Champions League nel 2013. Fa dello strapotere fisico la sua arma migliore, ma nonostante un fisico imponente, riesce ad essere dinamico e molto partecipativo nel gioco di squadra. Giocatore che ama sacrificarsi ed in grado di fare anche reparto da solo, ma che spesso fallisce occasioni clamorose, proprio per l’eccessivo lavoro lontano dalla porta. Per quanto riguarda l’aspetto economico, servono circa 15 milioni per prelevare Duvan dai partenopei.

Giovanni Simeone è stata una delle sorprese dell’ultima Serie A, in cui ha segnato 12 gol alla sua prima stagione europea. Si tratta di un attaccante con grande fiuto del gol, meno generoso, e molto più opportunista e rapinatore d’area di rigore. Più cinico del colombiano, il classe ’95 vanta nel proprio curriculum un titolo di capocannoniere con la nazionale argentina nel campionato Sudamericano Sub-20 del 2015, dove segnò 10 reti in 12 presenze. L’ultima stagione ha giocato prevalentemente da unico terminale offensivo, ma nel Banfield in Argentina, aveva ricoperto il ruolo di seconda punta per un’intera stagione (al fianco di una vecchia conoscenza viola, come Santiago Silva) dove collezionò 36 presenze siglando comunque una dozzina di reti. La società di Preziosi per lui chiede una cifra che si aggira intorno ai 20 milioni, leggermente superiore a quella dell’ex Udinese.

FONTE :FIORENTINA.IT

Comments

comments

LASCIA UN COMMENTO

*