FIORENTINO TRA I FIORENTINI

FIORENTINO TRA I FIORENTINI

33
0
Condividi

Firenze riconosce oggi Davide Astori “come uno dei suoi, un fiorentino, da sempre e per sempre”. Così il card. Giuseppe Betori nell’omelia al funerale del capitano della Fiorentina, parlando di una “coralità grande” tra “famiglia, squadra, mondo dello sport e tutta una città” che “rivela anche che una persona è più ancora che le sue qualità e doti: è anche la ricchezza delle relazioni che ha saputo costruire attorno a sé”. Per Betori “questo affetto e questa sofferenza corali ci dicono di Davide la saldezza dei suoi legami familiari; la profondità dell’amore e del progetto di vita che lo ha legato per sempre a Francesca e, grazie a lei, la tenerezza del suo affetto paterno per la piccola Vittoria; il suo impegno come uomo di sport nelle squadre in cui è stato protagonista sui campi da calcio d’Italia e prima ancora nel tessere legami aperti, leali, costruttivi con i compagni, per trovare poi quel ruolo di capitano nella Viola che lo consacra per sempre alla storia di questa società e di questa città”.

tmw

Comments

comments

LASCIA UN COMMENTO

*