incassi bassi

incassi bassi

46
0
Condividi

Ieri sera, con la sfida al Franchi di Firenze col Pescara, si è chiusa la stagione 2016-2017 della Fiorentina. Oltre ai bilanci sportivi, è il tempo dei bilanci del botteghino e anche in questo caso i risultati non sono entusiasmanti. Secondo quanto riportato da ilsitodifirenze.it, gli incassi complessivi al Franchi per le partite di Serie A, Europa League e Coppa Italia nella stagione 2016 – 2017 si sono fermati a 9.371.264 euro. Solo due stagioni fa (2014 – 2015) la Società dei Della Valle aveva stabilito il record con 15.095.190 € di introiti tra biglietti ed abbonamenti. In due stagioni si è perso il 37,9%.

La scorsa stagione (2015 – 2016) il botteghino si era fermato a 11.273.913 €, quest’anno si sono persi altri 1.902.469 €, pari a un meno 16,87%. Il crollo rispetto a due stagioni fa è dovuto a due fattori: i peggiori risultati sportivi in Europa League e Coppa Italia (il cammino più corto ha impedito di disputare più partite), ma anche ad una generale diminuzione del pubblico per le gare di Campionato (che sono sempre le stesse per ogni stagione).

Nella stagione 2014-15, tra abbonati e paganti per le 19 partite, gli aventi diritto ad assistere alle gare di Serie A furono 576.127; nel 2015-16 complessivamente 545.973 e quest’anno 502.956Da una media 30.322 spettatori a partita del 2014-15, nel 2015-16 si è scesi a 28.735, fino ad arrivare ai 26.471 del 2016-17. Rispetto a due stagioni fa, per ogni partita di Campionato, si registrano in media 3.851 spettatori aventi diritto in meno (- 12.7%). Poi c’è il pubblico effettivo, ovvero coloro che sono in possesso dei titoli di accesso ed effettivamente vanno allo stadio.

Questa stagione gli abbonati erano 20.154, ma a giudicare dal colpo d’occhio che spesso ha offerto il Franchi sono tanti coloro che spesso hanno disertato le partite.

Comments

comments

LASCIA UN COMMENTO

*