Rigore o non rigore?

Rigore o non rigore?

20
0
Condividi

Queste le dichiarazioni dell’ex viola Antonio Di Gennaro, tornato sui principali temi emersi dopo la partita tra Fiorentina Juventus:

Su Fiorentina-Juventus: “Tre minuti e venti secondi sono un’enormità, ma il problema è che l’arbitro deve andare a vedere la situazione, e se non vanno a vedere e la decisione è sbagliata, è giusto che alcuni arbitri vengano sospesi. Il fuorigioco non c’era, forse poteva starci il fallo su Alex Sandro, ma non essendoci fuorigioco, c’è la mano di Chiellini e quindi rigore. La Var è un supporto per l’arbitro, ed è giusto che venga utilizzata a pieno, non sbaglia se va a rivedere l’azione. La situazione di Firenze è stata un teatrino. La sudditanza psicologica c’è da sempre nel nostro calcio, solo che prima i giocatori lo facevano in un’altra maniera.”

Sulla gara giocata dalla Fiorentina: “Simeone con la Juventus ha trovato una difesa forte, però deve migliorare movimenti e tanto altro. È giovane, è stato pagato molto gli va dato tempo, inoltre bisogna anche rapportare le sue prestazioni a quelle della squadra. D’altronde se l’alternativa è Falcinelli, è giusto che giochi titolare. La Fiorentina ha avuto un ottimo atteggiamento contro la Juve, ma non solo: mi ricordo anche la partita tatticamente perfetta a Napoli, quindi sulla carta la Fiorentina dovrebbe vincere le partite come quelle col Verona. La squadra era messa molto bene in campo, con la difesa alta. Con L’Atalanta sarà un bel banco di prova, è una squadra che  gioca uomo contro uomo, ha la capacità di giocare in maniera completa che porta tutti i suoi uomini oltre la metà campo.”

tmw

Comments

comments

LASCIA UN COMMENTO

*