Si tinge di Viola il Kloseday all’Olimpico

Si tinge di Viola il Kloseday all’Olimpico

415
0
Condividi

Cambia volto la Fiorentina all’Olimpico e si rimette quello che ci ha fatto sognare; diventa viola infatti la serata di addio di Klose (gol inutile su rigore, ma standing ovation) con tre giocatori sopra gli altri: Vecino, Bernardeschi e Tello sono protagonisti nella fase in cui la Fiorentina decide di riprendersi un po’ della vecchia eleganza (possesso palla, verticalità, raddoppi in corsa) mandando fuori giri una Lazio che va in bambola sotto colpi che nascono con la spontaneità della grande squadra.

E qui i rimpianti frizzano davvero, considerato che il quinto posto porterà direttamente ai gironi di Europa League solo in caso di vittoria della Juve nella finale di coppa Italia contro il Milan. Sousa si toglie una parziale soddisfazione, lasciando dietro di sé una buona scia dopo essersi dichiarato uno scrittore di mail: quella inviata al presidente super esecutivo Cognigni avrà probabilmente risposte in tempi utili

Comments

comments

LASCIA UN COMMENTO

*