Conti in tasca ai Della Valle

Conti in tasca ai Della Valle

56
0
Condividi

Tod’s, il gruppo di abbigliamento del lusso guidato da Diego Della Valle, ha chiuso i primi 9 mesi del 2016 con un fatturato in calo. Il gruppo nel periodo che va da gennaio a settembre 2016 ha registrato un fatturato in flessione del 3,7 per cento a quota 757,7 milioni di euro. Per quanto riguarda i singoli brand, la flessione più marcata è stata registrata proprio da Tod’s, con ricavi in calo del 7,5 per cento a quota 419,4 milioni di euro. Flessione dei ricavi anche per Hogan del 2,8 per cento a quota 171,9 milioni di euro. Positive invece le vendite del brand Fay a quota 45,5 milioni di euro pari ad un incremento del 4,1 per cento. Il marchio ha registrato risultati positivi in tutte le aree geografiche, soprattutto in Asia, dove il fatturato è cresciuto a doppia cifra. Infine Roger Vivier, sempre nei primi nove mesi, ha chiuso con una crescita 9 per cento a 119.8 milioni di euro. Il presidente e amministratore delegato di Tod’s, Diego Della Valle, ha sottolineato che il calo delle vendite nei primi nove mesi è dipeso da un contesto economico ancora piuttosto volatile e da consumi ancora piuttosto deboli in diversi mercati. Il numero uno del gruppo italiano si è detto comunque fiducioso per un miglioramento nell’ultimo trimestre dell’anno.

Fonte Viola News

Comments

comments

LASCIA UN COMMENTO

*