Condividi

Stefano Pioli (foto da violanews.com), allenatore della Fiorentina, al termine dell’amichevole disputata contro il Bari, ha rilasciato alcune dichiarazioni in sala stampa: “Mi è piaciuto lo spirito e la voglia di tenere il campo con le nostre posizioni ed il nostro gioco. Abbiamo subito un gol sull’unico tiro degli avversari. Sono contento dei movimenti anche se potevamo creare più spazi tra le linee. Mi è piaciuta molto la disponibilità dei giocatori, mantenendo un certo livello di prestazione. Il ritiro per me è positivo. Mi auguro che certe situazioni si risolvano a breve. Oggi è stato il primo vero test per questo gruppo. Appena avremo fatto le nostre scelte definitive vedremo, ma direi che alcuni di questi giovani possono far parte di questo gruppo”.

MERCATO – “E’ evidente che noi dobbiamo fare e dare il massimo. Arrivano dei giocatori che vedono la Fiorentina come la loro massima aspirazione, non come “terra di passaggio”. E’ questo che noi vogliamo e cerchiamo di costruire con la nostra mentalità. Vogliamo ripartire e ricostruire le nostre basi. Spero che entro quindici giorni avrò la rosa al completo ma non dipende da noi viste le dinamiche e le logiche del mercato. Arriveranno sicuramente nuovi giocatori e ne perderemo di importanti. Se mi aspetto giocatori italiani? E’ chiaro che se arrivassero giocatori che conoscono la lingua, il campionato italiano e le difficoltà che comporta ci aiuterebbe molto nella nostra crescita”.

MILENKOVIC – “Credo che abbia delle ottime qualità da difensore. Viene da un campionato diverso rispetto al nostro ma lo ritengo un giocatore di prospettiva importante per la Fiorentina che verrà”.

BABACAR – “Sta lavorando molto bene, mi piace il suo approccio e la sua voglia. Il suo futuro dipenderà da lui”.

FONTE: CALCIOMERCATO.COM

Comments

comments

LASCIA UN COMMENTO

*