I TIFOSI STANNO CON SQUADRA E TECNICO

I TIFOSI STANNO CON SQUADRA E TECNICO

98
0
Condividi

Jaime Baez salva la formazione di Stefano Pioli dalla figuraccia. Il calciatore uruguaiano acciuffa il pareggio contro il Bari depositando in rete l’assist di Riccardo Sottil con un cinico colpo di tacco. L’amichevole – la quarta e ultima a Moena – termina così, chiudendo le due settimane di ritiro in Val di Fassa della Fiorentina. Tifosi in aumento per questo weekend, vista anche la partita contro i pugliesi, la più probante fino a qui. E mentre il mercato latita, la piazza fa sentire il suo umore.

BARI DALLA DOPPIA FACCIA – Cori contro la proprietà, sostegno alla squadra. I supporters viola che hanno raggiunto il Trentino Alto-Adige hanno dato vita a un binomio di contestazione e amore. “Della Valle vattene”, hanno intonato alcuni tifosi a più riprese. Nessun accenno però al Direttore Generale Pantaleo Corvino e al Presidente Esecutivo Mario Cognigni, giunti in ritiro nella giornata di ieri. Non solo proteste, poiché nel secondo tempo è apparso uno striscione che recitava: “Lottate con il cuore, sudate per la maglia, ci avrete sempre al vostro fianco. Pioli e squadra siamo con voi”.

UN RITIRO SILENZIOSO – Le due settimane a Moena hanno scisso il clima fiorentino da quello dolomitico. Non solo per l’aspetto metereologico, bensì per quell’applicazione mista a serenità che ha circondato il lavoro di Pioli e il suo staff, dediti all’applicazione dei loro sistemi di gioco basati sul 4-2-3-1, ormai filo conduttore tattico. L’habitat perfetto per preparare la nuova stagione.

LA TIFOSERIA ASPETTA – I tifosi aspettano però rinforzi. Dopo le cessioni di Borja Valero e Federico Bernardeschi, sono prossime quelle di Matias Vecino e forse Nikola Kalinic. I giovani acquistati fin qui non bastano, servono certezze per scaldare gli animi e dare stabilità al progetto, oltre a fomentare la passione di una piazza caduta in parte nella depressione sportiva. Corvino e Freitas sono chiamati a dimostrarsi all’altezza del compito perché le reazioni non tardano ad arrivare.

FONTE :CALCIOMERCATO.COM

Comments

comments

LASCIA UN COMMENTO

*