Oliviero Beha: Il suo pensiero verso i Della Valle

Oliviero Beha: Il suo pensiero verso i Della Valle

280
0
Condividi
Fiorentina's owner and President Diego (L) and Andrea Della Valle watch the Italian Serie A football match between Fiorentina and Inter Milan at the Artemio Franchi Stadium in Florence on February 17, 2013. AFP PHOTO / GIUSEPPE CACACE (Photo credit should read GIUSEPPE CACACE/AFP/Getty Images)

A seguire l’ultimo post del giornalista e tifoso della Fiorentina, Oliviero Beha, sul blog Olivierobeha.it: “Leggo che si pone la questione se la eventuale venuta dei cinesi al posto dei Della Valle Bros. possa essere auspicabile, una soluzione ai problemi della Fiorentina. Io penso proprio di no, e chiarisco ancora meglio senza rischio di contraddizione con quello che ho sempre sostenuto: a me personalmente, per quello che vale, la proprietà marchigiana con tutti i suoi difetti e i suoi malumori andrebbe benissimo se solo imparasse dagli errori e si dimostrasse più attenta e più “fiorentina”, non solo dal punto di vista strettamente calcistico.
Detto in due parole, una gestione oculata, con qualche investimento in più che certo non li rovinerebbe (dal Colosseo agli Uffizi…), anche se decisamente inferiore a quello delle big ma opportuno, non misero e soprattutto supportato da idee, dal Corvino in giro per il mondo per capirci e da un Sousa in panchina, senza escludere cessioni eccellenti (Kalinic a 25 milioni non si dà via? Siete pazzi….?) a condizione che con esse non si ragioni aridamente solo di bilanci bensì si rifaccia una squadra che possa puntare a lottare per lo scudetto (cfr. Leicester) se le circostanze come l’anno scorso lo fanno intravedere. La Juve vendendo Zidane si costruì il futuro. E noi non ne saremmo capaci.

Fonte violanews

Comments

comments

LASCIA UN COMMENTO

*